Febbraio 2019

I NODI IRRISOLTI DELLA MEDICINA GENERALE DOPO 40 ANNI DI SSN

Nei mesi scorsi è stato celebrato in pompa magna il 40° compleanno del nostro servizio sanitario nazionale, un modello di Sanità pubblica che tutto il mondo continua a invidiarci. Esso, infatti, ha contribuito a conseguire importanti risultati in termini di salute, garantendo adeguati livelli d’assistenza relativamente omogenei nel territorio nazionale. 

In realtà, specificatamente nel campo di riferimento dell’Assistenza Primaria, il modello organizzativo è fortemente in crisi. Vige l’idea diffusa che sia difficile la sua sostenibilità, particolarmente quella finanziaria, mentre non è stato possibile più nascondere il dato macroscopico del fabbisogno di aggiustamento dell’organico medico. Nei prossimi dieci anni 33 mila medici di famiglia andranno in pensione, e solo 11 mila nuovi professionisti arriveranno a sostituirli, ci saranno quindi 22 mila medici di famiglia in meno. 

Scarica la Rivista Completa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.