RivistaQQ

Febbraio 2019

2019-03-16 10:14:28 giulio-rigon

I NODI IRRISOLTI DELLA MEDICINA GENERALE DOPO 40 ANNI DI SSN

Nei mesi scorsi è stato celebrato in pompa magna il 40° compleanno del nostro servizio sanitario nazionale, un modello di Sanità pubblica che tutto il mondo continua a invidiarci. Esso, infatti, ha contribuito a conseguire importanti risultati in termini di salute, garantendo adeguati livelli d’assistenza relativamente omogenei nel territorio nazionale. 

In realtà, specificatamente nel campo di riferimento dell’Assistenza Primaria, il modello organizzativo è fortemente in crisi. Vige l’idea diffusa che sia difficile la sua sostenibilità, particolarmente quella finanziaria, mentre non è stato possibile più nascondere il dato macroscopico del fabbisogno di aggiustamento dell’organico medico. Nei prossimi dieci anni 33 mila medici di famiglia andranno in pensione, e solo 11 mila nuovi professionisti arriveranno a sostituirli, ci saranno quindi 22 mila medici di famiglia in meno. 

Scarica la Rivista Completa

Posted in: EditorialeTagged in: ACEAudit ClinicoClinical AuditcreatininaEmocromatosiIpertensioneMedicina GeneraleSartaniSistema sanitario NazionaleSSN Read more... 0 comments

August 2018 - English Version

2018-09-24 08:46:26 giulio-rigon

Special Number in memory of

JULIAN TUDOR HART

 

 

Download Complete Magazine

 

Posted in: Editoriale Read more... 0 comments

Agosto 2018

2018-09-07 20:15:41 giulio-rigon

Numero Speciale in ricordo di

JULIAN TUDOR HART

 

Rivista Completa

Posted in: Editoriale Read more... 0 comments

Dicembre 2017

2018-02-03 10:15:31 giulio-rigon

EDITORIALE
IL TEMPO DELLA COMUNICAZIONE È TEMPO DI CURA

Il titolo III art.20 e l’art.33 tit.IV del codice deontologico ricordano che il medico deve contribuire a realizzare una relazione dialogica che persegua un’alleanza di cura fondata sulla reciproca fiducia , sul mutuo rispetto dei valori e dei diritti e su una informazione comprensibile e completa.Una conferma dei canoni epistemologici stessi della medicina generale viene in questi giorni dalla entrata in vigore della legge 22-12-2017 n. 219,più nota come legge sul fine vita.All‘articolo 8 viene espressamente definito che il tempo della comunicazione è tempo di cura. La figura del medico di famiglia è riconosciuta fondamentale per: la relazione di fiducia e di cura; la centralità del paziente e non della malattia; la personalizzazione delle cure attraverso l’ascolto e il dialogo; l’empowerment del paziente con la pianificazione condivisa dei processi assistenziali

 

Scarica la Rivista Completa

 

Posted in: EditorialeTagged in: AuditBabylon HealthClinical AuditEBMlista netauditMedicina Generalenet fumoTAOTerapia Anticoagulante Read more... 0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.